Rivista "IBC" XXV, 2017, 1

leggi e politiche

Online l'avviso per l'assegnazione di contributi per progetti in materia di dialetti ai sensi della Legge regionale 16 del 2014 “Salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell'Emilia-Romagna” – Piano 2017.
Le lingue di casa

Valeria Cicala
[Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna]

Siamo ormai abituati a considerare indispensabile la conoscenza di almeno un’altra lingua oltre la nostra e riteniamo che molte opportunità possano nascere dal parlarla fluentemente. Ciò non toglie che nel nostro bagaglio culturale, anche per arricchire il nostro eloquio di sfumature e vocaboli, sia prezioso, ma anche divertente, conoscere il dialetto della nostra terra, del nostro paese. E diviene a volte un gioco, non banale, riconoscere inflessioni e sfumature che all’interno di una regione come l’Emilia-Romagna ben connotano un ferrarese rispetto a un ravennate, o un bolognese da un modenese. Ma le differenze fonetiche possono divenire molto più sottili e rendere evidente per un orecchio affinato il dialetto parlato in un quartiere della propria città rispetto a quello di un altro! Si tratta dunque di non perdere una tradizione spesso orale che si nutre della memoria dei nonni, come pure di stimolare una prosa e una letteratura poetica dai risvolti davvero densi pure di risorgive linguistiche che fanno trapelare antichissime frequentazioni e commistioni; queste evidenziano quella storia d’Italia disseminata di persone provenienti da altri paesi e da altri continenti.

Data questa premessa, assume un preciso rilievo la notizia che è online l'avviso per l'assegnazione di contributi per progetti in materia di dialetti ai sensi della Legge regionale 16 del 2014 “Salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell'Emilia-Romagna”, Piano 2017.

La domanda dovrà essere formulata utilizzando esclusivamente la piattaforma online entro il 31 marzo 2017. Dunque utilizzando le nuove tecnologie diamo spazio a progetti che prevedono: studi e ricerche sui dialetti locali; seminari, convegni e/o corsi di aggiornamento; progetti e sussidi didattici nelle scuole per la diffusione della cultura legata ai dialetti dell'Emilia-Romagna fra le nuove generazioni, privilegiando, in particolare, gli incontri fra giovani e anziani nell'ottica dello scambio intergenerazionale; manifestazioni, spettacoli e altre produzioni artistiche, nonché iniziative editoriali, discografiche, televisive e multimediali.

La domanda dovrà essere formulata, a pena di esclusione, utilizzando solamente l’apposita piattaforma informatica online di caricamento accessibile dalla pagina:

www.ibc.regione.emilia-romagna.it/2017avvisolr16dialetti

Azioni sul documento

Elenco delle riviste

    Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373

    Via Galliera 21, 40121 Bologna - tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it

    Informativa utilizzo dei cookie

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it