Rivista "IBC" IX, 2001, 3

convegni e seminari

Un patrimonio da salvaguardare

Maria Pia Guermandi
[IBC]

Dal 9 al 14 luglio si è svolta in Spagna, ad Alcalá de Henares, la terza edizione del congresso internazionale "Science and Technology applied to the protection of the cultural heritage in the Mediterranean basin" (www.Alcala.es/otrosweb/CH2001). La manifestazione, organizzata dal Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) in collaborazione con la Universidad de Alcalá, si poneva l'obiettivo di analizzare le differenti metodologie e tecniche di intervento per la salvaguardia dei beni culturali che, in particolare per quanto riguarda i paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, costituiscono una delle risorse più importanti, anche se più fragili.

Come per le precedenti edizioni, organizzate a Catania e a Parigi, il convegno ha costituito anche l'occasione per diffondere i risultati dei vari progetti di ricerca inseriti all'interno del progetto finalizzato "Beni Culturali" del CNR (fra i quali ricordiamo il progetto "CART - Carta archeologica del rischio territoriale, www.ibc.regione.emilia-romagna.it/attività), la cui responsabilità scientifica è affidata all'IBC. In questa direzione una delle finalità dell'edizione spagnola, così come di quella precedente francese, è stata quella di far conoscere in un ambito non solo nazionale, oltre ad i singoli progetti di ricerca, il modello rappresentato dall'insieme del progetto finalizzato CNR, cercando momenti di confronto ed interscambio con omologhe realtà straniere.

Il convegno è stato suddiviso in tre principali aree tematiche a loro volta articolate in sezioni più specifiche: la prima dedicata alle tecniche di diagnosi, conservazione ed intervento, la seconda ai criteri di valutazione, salvaguardia e gestione del patrimonio culturale, mentre nella terza sezione sono state illustrate le analisi, a carattere fisico-chimico, finalizzate allo studio e restauro dei diversi materiali.

 

Azioni sul documento

Elenco delle riviste

    Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373

    Via Galliera 21, 40121 Bologna - tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it

    Informativa utilizzo dei cookie

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it